News

Master CasaClima-Bioarchitettura - Giornata di Studio e Mostra Progetti

Master CasaClima-Bioarchitettura -  Giornata di Studio e Mostra Progetti
Si è concluso venerdì 17 novembre 2017 con successo il Master Casaclima Bioarchitettura presso l’Università LUMSA a Roma.  I finalisti che hanno frequentato il percorso professionalizzante sono preparati ad accogliere le nuove sfide progettuali e ad affrontare con competenza e innovazione tecnologica il mercato di lavoro.

Durante un momento celebrativo anticipato da un importante convegno a cui hanno partecipati tra l’altro il fisico sistemico Fritjof Capra, l’urbanista Carl Fingerhuth e il guru della terra cruda Martin Rauch, i corsisti da ogni parte d’Italia hanno ricevuto il riconoscimento per gli sforzi fatti.  l’evento, attraverso progetti realizzati durante il Master di 2. Livello, ha messo in risalto la transizione in atto verso un’architettura integrale, in cui dal green thinking si passa al green doing e dove i valori fondamentali sono l’armonia ritrovata tra uomo, città e natura.

È stata accolta la richiesta della CEI, di sviluppare per il centro parrocchiale di Scossicci (P.Recanati) una proposta nuova che nascesse dalla riflessione sui bisogni e necessità della comunità locale, dalla analisi sociale e paesaggistico/naturalistica del contesto di insediamento e dalla applicazione dei principi della “ cura della Casa Comune” della Enciclica “Laudato si’” di Papa Francesco. Obiettivo profondo, oltre a elaborare un progetto che tenga conto dell’innovazione tecnologica e dei parametri della Bioarchitettura, è stato voler accendere la nostalgia nelle persone, di vivere l’esperienza spirituale profonda di unione tra Dio, natura e uomo.
Il concept basa la sua composizione architettonica sul concetto delle tre onde che attraversano la località, quella demografica, quella sismica e quella climatica e sulle relazioni, in particolare del rapporto uomo-ambiente.

Le proposte di progetto sono state presentate dai corsisti e commentati dai supervisori prof. Carl Fingerhuth e prof. Martin Rauch. La giornata di studio è stata introdotta dal fisico sistemico Fritjof Capra, direttore del Center of Ecoliteracy di Berkeley (USA), Angelo Lameri, pontificia Università Lateranense, il direttore tecnico di Casaclima, Ulrich Klammsteiner, il prof. M. Pica Ciamarra, la prof Angela Mariani e la direttrice del Master Witti Mitterer. Ha moderato il convegno l’arch. Patrizia Colletta. Le conclusioni sono state fatte dal mons. Paolo Tarchi, già responsabile dell’ufficio pastorale e lavoro della CEI.
A conclusione dei lavori c’era la mostra progetti. L’evento ha riunito il mondo accademico e quello pubblico per comunicare i processi di cambiamento in atto a livello edilizio in Italia,
Info sul Master aa 2018/2019: www.casaclimabio.it;  coordinamento scientifico: Witti Mitterer, Bioarchitettura  www.bioarchitettura.org
 
MOSTRA DI PROGETTI  elaborati nell’ambito del “Master CasaClima-Bioarchitettura - Consulenza energetica e Bioarchitettura” da parte di:
Margherita Bosco, Sara Breccia, Emanuele Melaranci, Andrea Cordisco, Bruno Quagliani, Stefano Di Sessa, Alessandro D’Andrea, Giacomo Simboli, Melisa Liuzzi, Tommaso Ferranti, Rosita Massa, Enrico Di Giuseppe, Fabrizio Calia, Alfonso D’Antò, Lucio Magi, Sabrina Leone
Tutor: Francesca Pitisci, architetto, Roma
 
OK I Cookies ci consentono di offrire il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Maggiori Informazioni