News

Lana verso ComuneClima

KlimaGemeinde Lana

Anche Lana è entrato a far parte della rete ComuneClima. Il sindaco Harald Stauder e il direttore di CasaClima Ulrich Santa hanno sottoscritto l’accordo di base. Il Comune verrà assistito dai consulenti accreditati dell’Ökoinstitut Südtirol/Alto Adige, diretto da Irene Senfter.

“Lana continua il suo impegno per la tutela del clima”, così il sindaco di Lana dopo l’avvio ufficiale nel Comune del programma ComuneClima. Dopo l’adesione al programma europeo Mayors adapt, ciò costituisce un ulteriore passo importante compiuto dal Comune per promuovere la sostenibilità energetica ed ambientale. Congiuntamente alla firma dell’accordo di base, sottoscritto dal sindaco Harald Stauder e dal direttore di CasaClima Ulrich Santa, è stata annunciata la formazione di un gruppo di lavoro interno al Comune, denominato EnergyTeam.

Il Comune di Lana si aggiunge così al gruppo di Comuni altoatesini che hanno aderito al programma promosso da CasaClima, ovvero: Vipiteno, Merano, Nova Ponente, San Genesio, Appiano, Rasun Anterselva, Badia, Ortisei, Corvara, Gargazzone, Dobbiaco, Sesto Pusteria e San Candido. 

Il programma ComuneClima accompagna passo dopo passo i comuni nell´elaborazione e nell’implementazione di un piano di lungo periodo per l´uso sostenibile dell’energia e la tutela del clima. Con l’adesione al programma il Comune di Lana introduce un sistema di gestione della qualità in ambito energetico, basato sul sistema internazionale del European Energy Award, già utilizzato con successo in molti Comuni in Austria, Svizzera, Germania e Belgio.

Nell’ambito del programma vengono analizzati, valutati e migliorati i consumi energetici e idrici di edifici e di impianti comunali, la produzione di energia a livello locale da fonti rinnovabili, i sistemi di raccolta, approvvigionamento e smaltimento, il concetto di mobilità sostenibile, la pianificazione delle infrastrutture e le attività di sensibilizzazione ed informazione della popolazione.

Con l’adesione al programma ComuneClima il Comune introduce un sistema online per la contabilità energetica, per monitorare su base annuale ed ottimizzare i propri consumi di energia. I risultati vengono poi pubblicati in un report annuale.

I Comuni che raggiungono determinati standard qualitativi ricevono la certificazione ComuneClima. Il programma ComuneClima costituisce pertanto uno strumento concreto per il raggiungimento degli obiettivi del Piano Clima Energia – Alto Adige 2050. Questo stabilisce infatti che entro il 2050 vengano ridotte le emissioni di CO2 pro capite a 1,5 t e che i consumi di energia vengano coperti al 90% da fonti rinnovabili. Non da ultimo la certificazione vuole essere uno strumento per premiare gli sforzi fatti e per rafforzare il marketing territoriale.

Attualmente il livello di emissioni pro capite in Alto Adige è pari a 4,4t all’anno. Si registra inoltre un’ aumento dei consumi elettrici domestici e nel settore dell’industria. L’attuazione di misure concrete a carattere locale contribuisce ad invertire questa tendenza.

Il gruppo di lavoro (EnergyTeam) del Comune di Lana è composto da rappresentanti politici e dell’amministrazione comunale. Sotto la guida del sindaco Harald Stauder fanno parte del gruppo di lavoro i consiglieri comunali Werner Gadner e Birgit Lösch Schwienbacher della commissione ambiente, Gustavo Gulino dell’Ufficio Lavori Pubblici, la responsabile dell’Ufficio ragioneria Julia Vigl e la responsabile dell’Ufficio del sindaco Vanessa Thurner. Il Comune è seguito dal consulente accreditato dell’ Ökoinstitut Südtirol Alto Adige Emilio Vettori.

Foto: Ulrich Santa, Irene Senfter, Harald Stauder
 
OK I Cookies ci consentono di offrire il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Maggiori Informazioni