News

Klimahouse Toscana 2018: Efficienza energetica e Smart City

Klimahouse Toscana: Efficienza energetica e Smart City

Domenica 15 aprile si è conclusa la quarta edizione di Klimahouse Toscana facendo registrare un alto interesse per il ricco programma di eventi, riconfermandosi come appuntamento di riferimento per il settore dell’edilizia sostenibile e per tutti coloro che hanno a cuore i temi del comfort abitativo e del risparmio energetico degli edifici.

Si è conclusa ieri 15 aprile 2018 al Nelson Mandela Forum di Firenze Klimahouse Toscana 2018, con 100 aziende espositrici, di cui 16 dall’Alto Adige e visitata nei tre giorni di manifestazione da 4.500 visitatori fra operatori del settore, tecnici, professionisti e privati. 

E’ stato ricco e seguitissimo il programma degli eventi che hanno corredato la fiera durante tutto l’arco del suo svolgimento: 1.200 visitatori hanno preso parte ai convegni e assistito ai workshop, con un ottimo successo in particolare per la visita guidata al Bioagriturismo “Il Poderaccio”. L'Agenzia CasaClima, presente con uno stand gestito insieme all'Agenzia Fiorentina per l'Energia (AFE), ha organizzato insieme a fiera Bolzano il congresso 'Smart Cities, ci siamo – dalla teoria alla pratica’. Questo tema che si intreccia in particolare con il programma ComuneClima sarà ripreso e approfondito anche nelle prossime edizioni di Klimahouse.

Con questa quarta edizione Klimahouse Toscana ha ribadito e rafforzato ulteriormente la sua vocazione di propulsore culturale e catalizzatore di buone pratiche. Infatti, oltre a costituirsi come vetrina privilegiata per soluzioni costruttive altamente tecnologiche, efficaci e funzionali volte alla massimizzazione dell’efficienza energetica, della funzionalità e del comfort abitativo, Klimahouse Toscana si configura sempre più come incubatore di idee e di tecnologie, luogo di crescita e approfondimento culturale e strategico, in grado di mettere in contatto enti pubblici, imprenditori, cittadini e professionisti, attivando un processo virtuoso da realizzare con una rete di alleanze strategiche che coinvolgono tutti i livelli della filiera costruttiva e istituzionale.

“Siamo soddisfatti dal risultato di Firenze e per l’alto numero di partecipanti alla proposta informativa e formativa. Questo è un indicatore che testimonia anche questa volta la qualità di questa manifestazione, soprattutto grazie alla forte collaborazione con i partner nazionali e locali” dichiara Thomas Mur, direttore di Fiera Bolzano, “Klimahouse ha la capacità di fare sistema mettendo in dialogo aziende, ricerca ed università, professionisti, politica e cittadini e facendoli incontrare sotto lo stesso tetto per ripensare in maniera sostenibile il futuro dell'edilizia. Si tratta di una responsabilità che abbiamo per le generazioni future”, conclude Mur.

 

OK I Cookies ci consentono di offrire il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Maggiori Informazioni