News

E2I@NOI

E2I@NOI
Eurac Research, Libera Università di Bolzano e Agenzia Casa Clima hanno avviato il nuovo progetto “E2I@NOI”, sostenuto dal Programma Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) della Provincia autonoma di Bolzano-Alto Adige, per un totale di Euro 934.572,18, finanziati al 100%. Il progetto mette al centro gli attori del NOI TechPark, i cui laboratori verranno utilizzati per sviluppare tecnologie per “Edifici Energeticamente Intelligenti” e trasferire sul territorio provinciale la conoscenza sviluppata dai vari partner. Il progetto ha durata triennale, ha avuto inizio lo scorso 1 luglio 2018 e si concluderà l’1 luglio 2021.
Con la recente pubblicazione della direttiva UE 2018/844, i sistemi intelligenti trovano un posto rilevante nell’efficienza energetica. Seguendo questa tematica, il progetto “E2I@NOI” si occuperà di sviluppare infrastrutture e competenze capaci di analizzare le interazioni tra i) comfort, ii) comportamento degli occupanti e iii) efficienza energetica, dando origine alla prestazione d’insieme di un edifico energeticamente intelligente.

Il trasferimento tecnologico avverrà tramite l’apertura dei laboratori al tessuto economico locale ed il coinvolgimento delle associazioni di settore (CasaClima, APA-LVH, CNA e Assoimprenditori). È prevista la definizione di un corso universitario da parte della Libera Università di Bolzano e di corsi di alta formazione per professionisti da parte dell’Agenzia Casaclima comprendenti attività pratica di laboratorio, grazie all’expertise di Eurac Research. Il progetto prevede inoltre il contributo di esperti in scienze cognitive per la definizione di indicatori ed interfacce di comunicazione delle prestazioni per utenti e professionisti, utili all’integrazione in applicazioni per dispositivi mobili e in software BIM.
I finanziamenti disponibili saranno utilizzati per l’ampliamento dell’infrastruttura di ricerca di Eurac e Libera Università di Bolzano:
  • Completamento del laboratorio Heat Pumps Lab “HPL” (Eurac) per la valutazione della prestazione degli impianti di riscaldamento e raffrescamento. Attualmente il laboratorio è composto da una camera climatica (10m x 5.7m x 6m) e da un calorimetro (4.3m x 3.8m x 3.9m). Nell’ambito del progetto, verrà realizzato un secondo calorimetro per la prova di pompe di calore Aria/Aria. In questo laboratorio verranno offerti anche i corsi di formazione.
  • Nuovi laboratori acustici con camere riverberanti (Libera università di Bolzano) per la valutazione del rumore generato dagli impianti di generazione e distribuzione. I laboratori di prova avranno un’area di circa 200 m2 in pianta e permetteranno di caratterizzare il suono fino a basse frequenze.
  • Realizzazione di prototipi di impianto e facciate da utilizzare nei corsi di formazione.
  • Progetto e realizzazione di schede di acquisizione dati, sistemi di misura e di attuazione da utilizzare in combinazione con l’infrastruttura di laboratorio, al fine di ottimizzare i flussi energetici nei prototipi di involucro e negli impianti di generazione di calore
OK I Cookies ci consentono di offrire il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Maggiori Informazioni