News

Bolzano verso ComuneClima

Bolzano verso ComuneClima
Obiettivo:incentivare un'utilizzo sostenibile dell'energia a tutela dell'ambiente

 

Il Sindaco del capoluogo altoatesino Renzo Caramaschi e il Direttore Generale dell'Agenzia CasaClima Ulrich Santa hanno sottoscritto in municipio l'accordo che dà avvio ufficiale alla partecipazione della Città di Bolzano al programma ComuneClima che aiuta e accompagna passo dopo passo le municipalità altoatesine nell'elaborazione e nell'implementazione di un piano di attività per l'uso sostenibile dell'energia e la tutela del clima. Con l'adesione al programma, il Comune di Bolzano introduce un sistema di gestione della qualità in ambito di politiche energetiche e di tutela del clima basato sul sistema internazionale dell'European Energy Award, già utilizzato con successo in molti comuni europei.

Nell'ambito del programma vengono analizzate, valutate e costantemente migliorate le misure intraprese dal Comune nelle diverse aree di sua competenza. Le possibilità sono molteplici e vanno dalla pianificazione energetica e della mobilità, ai consumi energetici e idrici di edifici e impianti comunali, alla produzione di energia da fonti rinnovabili a livello locale, ai sistemi di raccolta e valorizzazione dei rifiuti, all'approvvigionamento e smaltimento idrico, alla mobilità sostenibile, fino alla sensibilizzazione e coinvolgimento dei collaboratori e della cittadinanza. L?implementazione di questo percorso è affidato a un gruppo di lavoro interno al Comune, denominato Energy Team ed è accompagnato da un consulente accreditato ComuneClima. Nel caso di Bolzano il consulente accreditato è Emilio Vettori dell'Ökoinstitut Südtirol Alto Adige.

Al raggiungimento di determinati standard qualitativi il Comune sarà premiato dall'Agenzia CasaClima con la certificazione ComuneClima che potrà così essere di bronzo (35% degli obiettivi fissati), argento (50%) o oro (75% e oltre). In questo modo saranno riconosciuti e resi visibili gli sforzi fatti e potrà essere rafforzato il marketing territoriale orientato alla sostenibilità.

Il programma ComuneClima costituisce inoltre uno strumento concreto affinchè i comuni altoatesini possano dare un contributo attivo al raggiungimento degli obiettivi del Piano Clima Energia - Alto Adige 2050. Questo stabilisce che entro il 2050 le emissioni di CO2 pro-capite vengano ridotte dalle attuali 4,4 t a 1,5 t e che i consumi di energia vengano coperti al 90% da fonti rinnovabili.

"Con l'adesione al programma ComuneClima, Bolzano implementa ulteriormente il suo impegno per l'efficienza energetica e la tutela del clima", così il Sindaco Renzo Caramaschi, mentre l'Assessora all'Ambiente e alla Mobilità  Maria Laura Lorenzini ha detto che:  "Accanto ai risparmi che si possono ottenere e al contributo alla tutela del clima, le misure che saranno introdotte dovranno essere vantaggiose anche per il comune stesso per  far diventare la città un luogo ancora più vivibile."
 
"La tutela del clima è una sfida comune e può avere successo solo se queste grandi politiche energetico-ambientali trovano riscontro anche ai livelli più bassi di implementazione"  ha sottolineato Ulrich Santa in riferimento all?importanza di attuare misure concrete. "I comuni altoatesini e in particolare la città capoluogo non sono solo gli attori centrali di questo processo, ma anche la chiave per il raggiungimento e il coinvolgimento dei cittadini. La protezione del clima è infatti un compito che deve essere portato avanti da persone impegnate".
OK I Cookies ci consentono di offrire il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Maggiori Informazioni