Indice di tempestività dei pagamenti

Indicatore trimestrale di tempestività dei pagamenti dettaglio

L' art. 33 del d.lgs. 33/2013, come modificato dall’ dall’articolo 8, comma 1, del decreto legge n. 66/2014, dispone che le pubbliche amministrazioni pubblichino, annualmente, l'indicatore di tempestività dei pagamenti (indicatore dei tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture). Lo schema per la pubblicazione dell’indicatore è stato definito dall’articolo 9 del DPCM del 22 settembre 2014 e il calcolo dell’indicatore è stato effettuato sulla base dei dati forniti dal Sistema informativo della Ragioneria Generale dello Stato mediante il quale sono disposti tutti i pagamenti dell’Amministrazione, con riferimento alle fatture elettroniche.

L’indicatore di tempestività dei pagamenti […] è calcolato come la somma, per ciascuna fattura emessa a titolo corrispettivo di una transazione commerciale, dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza della fattura o richiesta equivalente di pagamento e la data di pagamento ai fornitori moltiplicata per l’importo dovuto, rapportata alla somma degli importi nel periodo di riferimento. Sono esclusi nel periodo di calcolo i periodi in cui la somma era inesigibile essendo la richiesta di pagamento oggetto di contestazione o contenzioso. La pubblicazione dell’indicatore avviene ai sensi dell’art. 10 commi 1, 2 e 3 del DPCM 22/9/2014.

Si riportano di seguito gli Indicatori di Tempestività dei Pagamenti dell'Ente. 
 
ZEITRAUM/PERIODO Durchschnittliche Tage. Zahlung/ Media gg. Pagamento INDEX/INDICATORE
01.01.2019 31.03.2019 21,06 -0,72
01.04.2019 30.06.2019 15,44 0,44
01.07.2019 30.09.2019 13,86 0,68
01.10.2019 31.12.2019 14,71 -0,13
2019 15,23 0,62
 
OK I Cookies ci consentono di offrire il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Maggiori Informazioni