OK I Cookies ci consentono di offrire il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Maggiori Informazioni
News

Secondo incontro del gruppo d'azione 9 energia di EUSALP

EUSALP AG 9 meeting
Il 10 ottobre si è svolto il secondo incontro del gruppo d’azione energia del macrostrategia europea per l’arco alpino. Rappresentanti delle regioni alpine hanno elaborato le priorità del gruppo d’azione 9 di EUSALP, che ha il compito di implementare la macrostrategia del piano d’azione dell’UE e di trasformare le Alpi in una regione modello per l’efficienza energetica e le energie rinnovabili. All’incontro hanno inoltre partecipato rappresentanti della Commissione Europea, della convenzione delle Alpi, del WWF e di CIPRA Internazionale, di APRE e di ESPON. EUSALP fornisce a 7 stati, rispettivamente a 48 regioni la possibilità di coordinare temi specifici delle Alpi in modo sovraregionale e di scambiare le migliori pratiche. I temi prioritari di EUSALP sono la crescita economica e l’innovazione, messa in rete e mobilità, nonché ambiente e energia. Il gruppo d’azione 9 mette il proprio focus soprattutto sugli ultimi due temi. Il gruppo di lavoro da un contributo concreto all’implementazione degli obiettivi 20-20-20 dell’Unione: 20% meno consumo di energie, 20% aumento dell’efficienza energetica e copertura del fabbisogno energetico con energie rinnovabili. Nei prossimi anni il gruppo d’azione 9 si dedicherà in particolare al potenziale dello sviluppo delle energie rinnovabili nell’arco alpino. In aggiunta il settore economico e quello dell’edilizia riservano ancora ulteriori opportunità di risparmio energetico; le reti elettriche intelligenti delle Alpi devono essere sviluppate maggiormente, mentre il risparmio energetico a livello locale va affiancato da sistemi di management energetico. Così la tutela del clima effettiva può essere combinato con l’innovazione economica. Il piano di lavoro del gruppo di lavoro sarà presentato entro l’anno alla Commissione Europea.