I comuni giocano un ruolo importante nell´attuazione di misure di efficienza energetica e nella tutela attiva del clima. Per farsi un quadro un quadro dei propri consumi di energia e di risorse molti comuni hanno introdotto un sistema di contabilità energetica. Il sistema raccoglie i dati di consumo termico, elettrico e idrico degli edifici e impianti comunali, compresa l´illuminazione pubblica, e individua i vettori energetici che vengono impiegati nei diversi ambiti. L´introduzione di un sistema di contabilità energetica pone spesso i comuni di fronte a problemi nella raccolta dei dati, che spesso risulta incompleta o non corretta, ma anche nella loro interpretazione. I comuni si pongono spesso domande quali “Quali dati sono importanti?”- “Da dove possiamo ricavare i dati che ci servono?”- “Come inserire correttamente i dati nel sistema di contabilità energetica?” – “Come devono essere interpretati i valori di consumo che risultano dalla contabilità energetica?”. Queste incertezze portano spesso a rendere imprecisi o del tutto inutili i risultati della contabilità energetica.

Il progetto Interreg Italia – Austria TUNE aiuta i comuni nell´introduzione con successo di un sistema di contabilità energetica. Esso si rivolge sia ai comuni che già hanno un sistema di contabilità energetica, ma incontrano difficoltà nell´implementarlo, sia ai comuni che non hanno mai avuto occasione di avvicinarsi a questo tema. Il consorzio di progetto è formato da 5 competenti Partner con un’esperienza pluriennale nella collaborazione con i comuni: l’Agenzia Per l’Energia del Friuli Venezia Giulia (APE), il Centro di Competenza per la Pubblica Amministrazione ComPA FVG, l’Agenzia per l’Energia Alto Adige – CasaClima, il Comune di Mogliano Veneto e l´Ufficio del Governo della Carinzia - Dipartimento 8. Nel corso del progetto saranno organizzati corsi di formazione gratuiti per collaboratori e tecnici comunali per rafforzare le loro competenze nell´introduzione di un sistema di contabilità energetica. Eventi finalizzati alla creazione di reti transnazionali facilitano inoltre lo scambio tra i comuni delle pratiche più virtuose. Il progetto vuole inoltre favorire la comparabilità fra diversi sistemi di contabilità energetica attraverso l´introduzione di benchmarks uniformi nelle regioni di progetto. In questo modo può essere continuamente verificata l´efficacia delle misure di risparmio introdotte. Come obiettivo a lungo termine il progetto prevede di assistere almeno 70 comuni nell´introduzione di un sistema di contabilità energetica.

Se il vostro comune è interessato a partecipare gratuitamente al progetto o desiderate maggiori informazioni potete contattarci inviando una email a:
Friuli Venezia Giulia: Agenzia per l’Energia del Friuli Venezia Giulia: info@ape.fvg.it
Carinzia: Amt der Kärntner Landesregierung - Abteilung 8: christina.morak@ktn.gv.at
Alto Adige: Agenzia per l’Energia Alto Adige-CasaClima: info@klimagemeinde.it
Finanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale e Interreg V-A Italia-Austria 2014-2020.
OK I Cookies ci consentono di offrire il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Maggiori Informazioni