News

Presentazione di ClimaFactory

ClimaFactory

Presentato stamani presso la Camera di commercio di Bolzano il nuovo programma “KlimaFactory”, un’iniziativa dell’Agenzia CasaClima realizzata con l'obiettivo di migliorare l’efficienza energetica delle imprese e dei processi produttivi. Erano presenti l’assessore provinciale all’energia e all’ambiente, Richard Theiner, il presidente della Camera di commercio, Michl Ebner e il direttore dell’Agenzia CasaClima. Ulrich Santa.

In attuazione di una direttiva europea con il decreto legislativo 102/2014 è stato introdotto, per le grandi imprese e le aziende “energivore”, l’obbligo di effettuare periodicamente degli audit energetici. Le piccole e medie imprese invece incontrano maggiori difficoltà rispetto alle grandi aziende nella riduzione dei propri consumi energetici. “KlimaFactory – spiega Ulrich Santa - vuole essere uno strumento per mettere a disposizione delle piccole e medie imprese il necessario knowhow e per accompagnarle verso un cambiamento che porti a migliorare le loro prestazioni energetiche”. Attraverso un audit energetico viene analizzata la situazione energetica di un’azienda, individuando le aree che presentano il maggior potenziale di risparmio e definendo gli interventi migliorativi più efficaci per ridurre consumi e costi. L’adesione al programma Klimafactory viene incentivata dall’Agenzia CasaClima con un importo pari a 750 euro.

Gli ambiti analizzati nell'audit riguardano, oltre all’efficienza dei fabbricati, in particolare le tecnologie trasversali: le utenze elettriche come illuminazione, pompe, motori, aria compressa, aspirazione, ventilazione e le utenze termiche e frigorifere. “Il potenziale di risparmio medio è del 10 – 20 percento, ma dipende ovviamente dal settore e dall’intensità energetica dei processi produttivi”, spiega Ulrich Santa. “Con KlimaFactory –  aggiunge - vogliamo creare un impulso per favorire l'introduzione di un sistema di gestione dell'energia e per sfruttare al meglio i potenziali di risparmio energetico”.

“Il fabbisogno energetico dei processi produttivi e del settore terziario  -  afferma l’assessore Richard Theiner -   rappresenta più di un terzo del consumo complessivo di energia. Le misure di efficientamento  non contribuiscono solo a diminuire i costi nelle imprese ma prestano anche un contributo importante alla tutela dell’ambiente”.

“Sosteniamo con convinzione – aggiunge il presidente della Camera di commercio, Michl Ebner – questa importante iniziativa perché porta benefici alle imprese che possono aumentare la loro redditività, ma anche a tutta la cittadinanza”.  “Con KlimaFactory e i nuovi contributi provinciali per l’efficientamento energetico delle imprese abbiamo creato un altro strumento importante all’raggiungimento degli obiettivi definiti nel Piano Clima Energia 2050”, conclude l’assessore Theiner.

Nell’ambito della conferenza stampa sono stati consegnati i diplomi alle imprese che hanno aderito alla fase pilota del programma KlimaFactory. Si tratta di Strauss Srl (alimentare), 3D Wood Srl (legno), Falser SAS (metalmeccanico), la cooperativa frutticoltori Kaiser Alexander e la lavanderia Val di Vara Srl e Finstral Spa (serramenti e infissi).

 

OK I Cookies ci consentono di offrire il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Maggiori Informazioni