News

Bonus energia concessione edilizia entro metà 2017

Bonus energia concessione edilizia entro metà 2017
Modificata dalla Giunta la norma sul bonus energia per il risanamento: l'aumento di cubatura è ammesso a chi ottiene la concessione edilizia entro giugno 2017. La Giunta provinciale ha approvato oggi una modifica al regime transitorio per il bonus energia, quello che dà diritto a un aumento di cubatura: i richiedenti devono presentare al Comune entro il 31 dicembre 2016 solo la documentazione completa del progetto, mentre la concessione edilizia dovrà essere rilasciata dal Comune entro giugno 2017. L'incentivo del bonus energia si riferisce sia agli edifici esistenti che a quelli nuovi e mira a portare l'efficienza energetica degli edifici a uno standard superiore e a stimolare il miglioramento energetico oltre i livelli minimi prescritti. Il committente dei lavori viene "premiato" con l’autorizzazione a un aumento percentuale di cubatura. Il regolamento prevede tra l'altro per tutti gli edifici (esistenti e nuovi) un bonus energia del 15% per la classe CasaClima A e del 20% per quelli con standard CasaClima A nature. Finora la norma prevedeva l’applicazione del bonus energetico se entro il 31 dicembre 2016 venivano presentati al Comune la documentazione completa del progetto e la concessione edilizia. già rilasciata. Questo perchè dal 2017 lo standard “CasaClima A” diventa lo standard minimo di costruzione. Ma la data di fine anno si è dimostrata troppo ravvicinata per la trattazione delle relative pratiche nei Comuni, e se ci sono difficoltà burocratiche gli effetti non devono ricadere sul cittadino: "Per questo la Giunta oggi ha deciso di ampliare l’ambito di applicazione della norma transitoria sugli interventi edilizi", spiega l’assessore provinciale all’energia Richard Theiner: di conseguenza, per accedere al bonus energia con aumento di cubatura sarà sufficiente presentare al Comune entro il 31 dicembre 2016 la documentazione completa del progetto, secondo quanto previsto dal regolamento comunale. Il Comune avrà tempo fino a metà 2017 per rilasciare la concessione edilizia. Questa decisione della Giunta ha ottenuto l’assenso preventivo anche del Consiglio dei Comuni.
OK I Cookies ci consentono di offrire il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Maggiori Informazioni