Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

L'Alto Adige anticipa il bonus fiscale per il risanamento energetico

L'Alto Adige anticipa il bonus fiscale per il risanamento energetico
Anticipo, in forma di mutuo decennale, delle detrazioni fiscali previste per il risanamento energetico in edilizia abitativa, via al programma del risparmio edilizio con il coinvolgimento di Pensplan: queste le due decisioni assunte oggi (11 marzo) dalla Giunta provinciale in tema di casa.

Con il coinvolgimento di Pensplan nella gestione la Giunta provinciale ha avviato l'attuazione del programma del cosiddetto risparmio-casa (Bausparen), che prevede l'acquisto della casa grazie alla garanzia dei mezzi finanziari della previdenza integrativa nonché agevolazioni fiscali e aiuti dalla stessa Provincia. "Proprio alla luce delle modificazioni sociali e delle difficoltà di accesso al credito, servivano nuove soluzioni e il Bausparen - ha sottolineato l'assessore provinciale all'edilizia abitativa Christian Tommasini - pone la Provincia di Bolzano all'avanguardia a livello nazionale per quanto riguarda il sostegno all'edilizia agevolata: offriamo a tutti, ma soprattutto alle giovani famiglie, la possibilità di accedere ad un sistema innovativo di aiuti e contributi per realizzare il sogno di avere un alloggio di proprietà". Come noto, si tratta di un percorso costruito con capitale proprio risparmiato per un periodo minimo di 8 anni, al quale vanno aggiunti l'accesso ad un mutuo a condizioni particolarmente agevolate con una banca convenzionata. Oggi la Giunta ha scelto una strada innovativa per ridurre i tempi procedurali ed evitare una serie di bandi: "Abbiamo raccolto l'opzione di partecipazione gratuita in Pensplan con l'1% delle quote e in tal modo affidato direttamente a Pensplan la gestione di questo strumento", ha spiegato il presidente Arno Kompatscher. Sarà ora Pensplan a gestire il programma di risparmio edilizio.

Una seconda misura in tema di casa definita su proposta dell'assessore Tommasini riguarda l'incentivazione di risanamenti e recuperi ai fini del risparmio energetico: "La Provincia - ha spiegato Tommasini - anticipa il bonus fiscale offerto dallo Stato su un periodo di dieci anni. In questo modo non solo aiutiamo il cittadino nel risanamento, ma diamo respiro ad un settore in crisi come quello dell'edilizia e valorizziamo i centri abitati riducendo il "consumo" di territorio per la creazione di nuove zone residenziali". Tecnicamente l'anticipo garantito dalla Provincia, che arriva fino al 55% della spesa massima ammessa di circa 100mila euro, viene erogato sottoforma di mutuo decennale senza interessi attraverso la competente Ripartizione provinciale edilizia agevolata: "Per avviare il programma e sulla base delle stime dei tecnici abbiamo messo a disposizione un primo importo di 12 milioni di euro", ha informato il presidente Kompatscher.
 
 

 

Calendario Corsi CasaClima

 
Agenzia per l'Energia Alto Adige - CasaClima - Via Macello 30 C - I-39100 Bolzano - Alto Adige, Italia
Telefono 0471 06 21 40

www.agenziacasaclima.it
Part. IVA IT02818150217
© 2016 Agenzia per l'Energia Alto Adige - CasaClima Credits Cookie Privacy produced by Zeppelin Group – Internet Marketing
 
KlimaHaus CasaClima è un marchio registrato. Qualsiasi uso del marchio deve essere richiesto e approvato preventivamente a